Ultima modifica: 28 giugno 2017
News > Percorsi musicali

Percorsi musicali

Al termine dell’anno scolastico le classi dell’IC Canevari partecipanti ai progetti di musica si sono esibite ottenendo un grande apprezzamento del pubblico.

E’ opinione condivisa dagli educatori che l’avvicinamento del bambino alla musica debba essere il più possibile precoce, è importante cercare di creare le condizioni affinché i bambini, che dimostrano in genere una curiosità infinita nei confronti di ciò che li circonda, riescano a mantenere viva questa curiosità e siano accompagnati a sviluppare gradualmente le proprie attitudini musicali.

Per arricchire questo aspetto sono stati attivati i seguenti progetti:

  • Progetto di continuità “GIOCANDO CON LA MUSICA” proposto dall’Ass. XXI Secolo e diretto dal maestro Cristina M Mariella Zadro)orelli per gli alunni della scuola Primaria “S.Canevari”. Ha visto coinvolti più di 500 alunni per n. 24 classi  in compresenza con le insegnanti di classe. Nel mese di maggio, sono stati organizzati i saggi finali: gli alunni delle classi 1 e 2 li hanno svolti nella sala teatrale della scuola, mentre gli alunni delle classi 3,4,5, presso l’Auditorium dell’Università della Tuscia.
  • Progetto di continuità “ MUSICA INSIEME “proposto dall’Ass. XXI Secolo e diretto dal maestro Barbara Bastianini  per gli alunni della scuola Primaria di San Martino al Cimino. Ha visto coinvolti gli alunni di tutto il plesso (n.5 classi)  in compresenza con le insegnanti di classe. Il 30 maggio è stato programmato il saggio finale presso l’Auditorium dell’Università della Tuscia.
  • Progetto per la creazione di una “PICCOLA ORCHESTRA”: flauti, tastiere e percussioni, organizzata dal Prof. Giampaolo Anselmi con gli alunni della scuola Secondaria di Primo Grado di San Martino al Cimino. In occasione del Natale, l’orchestra si è esibita in un concerto “ Stelle di Natale”  presso la chiesa cisterciense del paese abbinandoci anche dei canti in tema. Per la fine dell’anno, è stata organizzata una rappresentazione teatrale con il supporto musicale presso il parco della scuola. 

Tutte le manifestazioni si sono svolte alla presenza di genitori e parenti che hanno molto apprezzato l’originalità dei programmi svolti, e  i livelli qualitativi raggiunti dagli alunni.

(articolo e foto di Mariella Zadro)